Capoeira Fitness - CALCIO ARMONICO

Vai ai contenuti

Menu principale:

Capoeira Fitness

PROGETTO
 

CAPOEIRA FITNESS

La Capoeira Fitness è un programma d'allenamento assolutamente motivante che reinterpreta la danza della Capoeira, eliminandone i movimenti acrobatici, affiancandola al fitness classico riuscendo a proporre un allenamento inedito, divertente e affascinante, che può essere praticato da tutti.
Si esegue una serie di movimenti, si salta, si gira, si balla, si tirano calci e ci si sposta da un punto all'altro al ritmo di una base musicale forte e travolgente.
I benefici che apporta questa disciplina travolgente e speciale sono notevoli, sviluppa e migliora le capacità come: resistenza cardiovascolare e muscolare, potenza, agilità, destrezza, velocità, equilibria la coordinazione motoria.
Nello sport del calcio, praticato a tutti i livelli, le caratteristiche sopracitate sono di fondamentale per avere in campo la sinergia giusta, la sincronia dei movimenti e la lucida vivacità che si nota nei calciatori brasiliani.
Inoltre, questo tipo di allenamento offre i seguenti vantaggi:

Fornisce metodologie da integrare agli allenamenti tradizionali
Rende gli allenamenti pia motivanti creando un approccio innovativo
Insegna tecnica, esecuzione e postura di ogni singolo movimento con sicurezza ed efficacia


Il programma e rivolto a tutti coloro che vogliono raggiungere i propri obiettivi personali di allenamento avvicinandosi a una disciplina bellissima e speciale come la Capoeira.

I
Movimenti di Base

Balanceio: E' un movimento effettuato sul posto, tipico del ballo Latino; sostituisce il classico step touch.

Bencao: E' una mossa basilare della Capoeira, che consiste net tirare un calcio diretto al torace dell'avversario che si trova di fronte.

Ginga: Passo base della Capoeira, è l'elemento unificante tra colpi d'attacco, schivate difensive ed elementi puramente acrobatici.

Ginocchiata: La ginocchiata e una tecnica di base della Capoeira.

Martelo: E' un tipo di calcio molto veloce:si fa perno su una gamba e mentre si ruota il busto si colpisce l'avversario all'altezza del viso con l'altra gamba ben alzata.

Meia Lua de Frente: Partendo da Ginga, si solleva la gamba posteriore e le si fa compiere un giro in aria; le braccia si devono muovere nel verso opposto della direzione della gamba.

Queixada: E' un tipo di calcio semplice, ma di grande effetto: si fa un passo di caricamento, poi la gamba davanti, tesa, sferra un colpo (come se disegnasse un cerchio nell'aria).

Schivata: Le schivate (o 'schive') sono movimenti di difesa passiva tipici della Capoeira, in cui appunto ci si difende schivando il colpo, e non parandolo,
per non ostacoLarne la fluidita.

Il programma di allenamento Capoeira Fitness è complementare al progetto Calcio Armonico e di conseguenza ne costituisce un valore aggiunto.
La responsabile di questa sezione del progetto Calcio Armonico e curatrice degli allenamenti è Giulia Di Stefano.

La responsabile di questa sezione del progetto Calcio Armonico e curatrice degli allenamenti è Giulia Di Stefano.

Giulia Di Stefano è nata a Roma, inizia studiare danza classica all'età di cinque anni.
Frequenta per otto anni l'Accademia nazionale di danza a Roma, dove si diploma nel 1987, studiando anche con Zarko Prebil, Ekaterina Maximova e Vladimir Vassiliev.
Sin dai primi anni di studio partecipa agli spettacoli ed alle tournés della compagnia dell'Accademia diretta da Z.Prebil dove si esibisce nei balletti " Don
Chisciotte " e " Schiaccianoci ".
All'età di16 anni vola a Londra per partecipare a stages di danza classica e danza contemporanea con i maestri Micha Messerer e Robert North.
A 17 anni raggiunge le finali al concorso nazionale italiano " Nati per la Danza " andato in onda sulla rete televisiva nazionale RAI ed in seguito partecipa come ballerina al film prodotto da RAI 1 " Passi d'amore " con Alessandra Martinez.
A 19 anni vince una borsa di studio dell'Ater Balletto di Reggio Emilia, partecipando assiduamente agli spettacoli della compagnia stessa.
Nel 1990 risulta vincitrice dell'audizione indetta dalla " Compagnia de Bailado do Teatro National Sao Carlos " di Lisbona.
Lavorerà con la compagnia per due anni danzando coreografie di G.Balanchine, Mac Millan, Nacho Duato, e numerosi balletti di repertorio, ottenedo ampi
consensi di pubblico e di critica.
Durante la sua permanenza al teatro di Lisbona collaborerà anche con artisti come : Patricia Neary,Linn Wallis, Nanette Gluchack,Roberto Bolle, ecc.
Nelle sue numerose tournee in Italia ed all'estero ( Spagna, Francia, Stati Uniti, Argentina, Scozia, Danimarca, ecc.) collaborerà come solista con le compagnie:" Art & Scena " di Anna Cuocolo, Balletto di Sardegna, Balletto di Roma e Balletto di Milano diretto da Denis Ganio.
Nel 1995 danzerà al Teatro Manzoni di Pistoia sotto la direzione di Loris Gay,"La morte del Cigno" e " Pas de quatre".
Tra gli anni 1996 e 1998 farà parte, come solista, della compagnia del Teatro Arena di Verona sotto la direzione di Carla Fracci, interpreterà numerosi balletti di repertorio ottenendo importanti consensi di pubblico e critica.
Nel 1999 risulta vincitrice del concorso per la compagnia di balletto del Teatro San Carlo di Napoli, dove attualmente è solista.
Oltre all'attività di solista, affianca una fervida attività didattica, organizzando stages di perfezionamento in Italia ed all'estero.
Responsabile della sezione " Capoeira Fitness " nel progetto Calcio Armonico.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu