Lassù qualcuno li ama - CALCIO ARMONICO

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lassù qualcuno li ama

NEWS e RISORSE > In Libreria

Lassù qualcuno li ama
di Adolfo Mollichelli

Il libro
Napoli e Aurelio De Laurentiis, una storia cominciata sette anni fa, quando il presidente produttore decise di creare il suo nuovo cinema Paradiso nella città che era stata cancellata dal calcio.
Un bus pieno di legali per convincere il giudice fallimentare a dargli il titolo della squadra che era stata ridotta a un faldone polveroso, quella squadra che con Maradona aveva toccato il cielo di due scudetti.
Aurelio primo re di Napoli, un presidente vulcanico che asserisce che è più facile trattare con i calciatori che con le stelle dello spettacolo.
Un campo in affitto a Paestum per cominciare dal nulla, fino alla costruzione del centro di Castelvolturno che non ha nulla da invidiare a Milanello o a Interello.
Dai campi polverosi della serie C alla squadra dei sogni guidata dalla panchina da Mazzarri, definito da Prandelli il ‹‹fuoriclasse autentico›› del Napoli, e in campo dai tre moschettieri: lo slovacco Hamsik, l'argentino Lavezzi, erede del pibe de oro, l'uruguayano Cavani detto el matador, entrato in un solo
campionato nella storia azzurra, avendo battuto il record di gol che era detenuto da Vojak e che resisteva da 78 anni.
La storia e le imprese dei tre tenori, i gol più belli, le emozioni più forti.
Gli scudetti di Maradona nacquero in una Napoli che stava vivendo il suo nuovo rinascimento, purtroppo breve.
Le imprese del Napoli di De Laurentiis vissute come un autentico riscatto sociale, in mancanza d'altro.

L'autore
Adolfo Mollichelli ( Napoli,1947 )
giornalista,ha iniziato la sua attività al giornale " Roma " di Lauro.
Dal 1978 lavora al " Mattino ", dove ha ricoperto l'incarico di caposervizio agli interni,agli esteri e all'attualità.
Come inviato speciale,ha seguito il Napoli; la Nazionale Italiana in cinque Mondiali (da Italia '90 a Germaniz
2006) e in quattro Europei;le Olimpiadi di Sydney;nove finali di Champions League;il Posillipo di pallanuoto;la Carpisa di basket.
Opinionista di Radio Marte,ha due grandi passioni:gli scacchi e la lettura latinoamericana.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu